I Domenica di Quaresima – anno B

18 Febbraio 2018

Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

Mc 1,12-15

Commento

La tentazione si presenta sempre come qualcosa che vuole addomesticare la nostra libertà, che vuole legare le ali alla nostra gioia… Proviamo a volte una confusione che oscura la nostra mente e che cancella i confini tra il bene e il male, si scambia la notte con il giorno e la verità con la novità. L’abitudine rende accettabile anche ciò che, a ben guardare, è assolutamente assurdo. Il cammino verso la Pasqua è iniziato: la Quaresima è il tempo che ci invita a fare chiarezza, a rientrare in noi stessi, a lasciarci condurre nel deserto per fare esperienza dello Spirito e così riacquistare la coscienza che il regno di Dio è qui, nel mio presente. Se è davvero giunta la salvezza, se Dio si è fatto vicino a me, bisogna allora che mi disponga ad accoglierlo senza alcun indugio o resistenze per partecipare alla novità di vita che Egli mi offre.

Andrea I.

 

Torna ai Frammenti di Luce

I commenti sono chiusi